Online Ticket
Programma eventi online

DIO NON ABITA PIÚ QUI?

Presentazione degli Atti del Convegno “Dio non abita più qui?” su dismissione e riuso di Chiese. Status quaestionis nella Chiesa Italiana

Martedì 27 ottobre ore 9.00
 

Il problema della dismissione dei luoghi di culto cattolici non è una questione di questi ultimi anni.

Già nel 1987 la Pontificia Commissione Centrale per l’Arte Sacra in Italia (1924-1988) pubblicava la “Carta sulla destinazione d’uso degli antichi edifici ecclesiastici”. Il documento, presentato in occasione di un convegno, metteva a fuoco soprattutto la situazione italiana e il patrimonio immobiliare oggetto delle requisizioni di fine Ottocento a seguito dell’Unità, in gran parte non più di proprietà ecclesiastica e proponeva delle linee guida tenendo conto delle più aggiornate direttive internazionali in materia di restauro architettonico.

Nel 2018, a trent’anni di distanza, la Santa Sede è tornata a puntare l’attenzione sul fenomeno in una situazione generale in cui i problemi che nel 1987 si affacciavano appena hanno acquisito proporzioni più ampie. Partendo da questo retroterra, il Convegno, promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura (Dipartimento per i Beni culturali), dall’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiane e dalla Pontificia Università Gregoriana – Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa – Dipartimento dei Beni Culturali della Chiesa, ha inteso affrontare l’argomento sotto un profilo complessivo che non trascuri l’approccio pastorale, a livello mondiale.

Nel 2020, in occasione della presentazione degli Atti, apparsi a un anno dal Convegno e dalla pubblicazione delle “Linee Guida sulla dismissione e riuso del patrimonio” da parte del Pontificio Consiglio della Cultura, si è pensato di organizzare un focus specifico sullo stato della questione nella Chiesa Italiana.

Il Convegno si rivolge a responsabili diocesani, parroci, economi, architetti, ingegneri, tecnici, funzionari di Soprintendenze, membri dei Consigli Parrocchiali per gli Affari Economici e a quanti si occupano della gestione dei complessi architettonici di enti ecclesiastici.

PROGRAMMA:

ore 9.00
SALUTI E INTRODUZIONE AI LAVORI
S.E. REV.MA MONS. CARLOS ALBERTO DE PINHO MOREIRA AZEVEDO Pontificio Consiglio della Cultura
DON VALERIO PENNASSO Direttore dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana

ore 9.45
PRESENTAZIONE DEGLI ATTI
PROF. GIOVANNI CARBONARA, Sapienza Università di Roma

PRIMA SESSIONE

ore 10.10
CONOSCENZA, ANALISI, VALUTAZIONE
ESPERIENZE DI STUDIO PRELIMINARI ALLA PIANIFICAZIONE E ALLA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO DI INTERESSE RELIGIOSO
Introduce e Modera:
PROF. ANDREA LONGHI Politecnico di Torino – DIST – R3C

ore 10.35
AURA: UN METODO ANALITICO A SCALA URBANA PER VALUTARE LA TRASFORMABILITÀ DELLE CHIESE SOTTOUTILIZZATE
ARCH. FLAVIA RADICE Politecnico di Torino – DAD

Ore 10.55
TECNICHE DI ANALISI MULTICRITERIA A SCALA TERRITORIALE PER L’UTILIZZO E LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHITETTONICO RELIGIOSO
ING. ELISABETTA POZZOBON Università di Pisa – DESTeC

SECONDA SESSIONE

ore 11.20
CASI STUDIO ITALIANI
Introduce e Modera:
MONS. FABRIZIO CAPANNI Pontificio Consiglio della Cultura

Ore 11.35
IL RIUSO DELL’EX CONVENTO DEI SALESIANI A FAENZA
ARCH. ANDREA LUCCARONI Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Ore 11.55
CHIESE CIMITERIALI – LO STUDIO DELLA DIOCESI DI PADOVA
DON GIANANDREA DI DONNA, Direttore Ufficio per la Liturgia - Diocesi di Padova
ARCH. CLAUDIO SENO, Vicedirettore Ufficio Beni Culturali – Diocesi di Padova

 

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF:

 

 

SEGRETERIA SCIENTIFICA

PROF. ANGELOMARIA ALESSIO - 351.959.15.35 – a.alessio@alessioconsulting.it

La Giornata è organizzata in collaborazione con l’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana.


 

Giornate di studio